Descrizione

A cosa serve
Confezioni
Informazioni commerciali
Indicazioni
Modalità d’uso
Descrizione e caratteristiche
Immagine prodotto
A cosa serve
Bifin è un integratore appartenente alla categoria degli integratori per la funzionalità intestinale.
E’ commercializzato in Italia dall’azienda Ca.Di.Group S.r.l..
Informazioni commerciali
Titolare: Ca.Di.Group S.r.l.
Concessionario: Ca.Di.Group S.r.l.
Categoria di appartenenza: integratori per la funzionalità intestinale

Confezioni
Bifin 20 bustine da 6 g – 120 g
Indicazioni
L’inulina da cicoria contribuisce alle normali funzioni intestinali.

Modalità d’uso
La polvere è immediatamente solubile in pochissima acqua o bevanda, anche calda. Assumere 1 o 2 buste al dì secondo parere medico. Si consiglia di iniziare con mezza bustina al giorno per i primi 7 giorni e poi aumentare progressivamente il dosaggio

Descrizione e caratteristiche
L’inulina è una fibra solubile che raggiunge immodificata il colon, dove viene fermentata da alcuni dei batteri benefici della flora intestinale. L’inulina GR® porta un aumento della massa batterica totale, un maggior contenuto di acqua nelle feci e un abbassamentodel pH, facilitando così la propulsione e l’escrezione del contenuto fecale tramite stimolo chimico e meccanico del riflesso peristaltico. Recentemente sono stati trovati numerosi metaboliti derivati da un alterato microbioma intestinale e/o dalla rottura della barriera intestinale, responsabili di una progressione della MRC (MALATTIA RENALE CRONICA) ma soprattutto di un peggioramento della prognosi di questi pazienti (TMAO, acido ossalico, indolo, p-cresolo, leptina etc). Bifin può intervenire in modo benefico sull’asse rene-intestino:
Modula il microbiota (aumento Bifidobatteri e F.prausnitzii2 ) riducendo la produzione e l’accumulo dei prodotti tossici derivati dalla eccessiva fermentazione batterica di proteine e di altre sostanze azotate nel tratto GI
Migliora la funzionalità di barriera dell’intestino impedendo la traslocazione di endotossine e/o batteri dal lume intestinale al flusso sanguigno.
A differenza dei normali rimedi anti stipsi, Bifin non provoca squilibri elettrolitici, agisce in modo fisiologico e naturale e non richiede grandi quantità di liquidi per esplicare il suo effetto.

Immagine prodotto